Arezzo 2020: “sobri e puliti, si può!”, noi ci autofinanziamo così

Arezzo 2020: “sobri e puliti, si può!”, noi ci autofinanziamo così

10 agosto 2020

“Sobri e puliti. Si può! Io do una mano” E’ lo slogan scelto da “Arezzo 2020 per cambiare a sinistra” per lanciare la sottoscrizione volta a coprire le spese elettorali. “Vogliamo fare una campagna elettorale sobria, essenziale, senza spendere cifre assurde e sbagliate specie in questo periodo. Inoltre vogliamo fare in modo che rigore e onestà siano le cifre essenziali della politica e del nostro modo di essere, affinché si affermino la passione, le idee, le proposte e non altro” dice Arezzo 2020. “Per una parte delle spese ci autofinanzieremo come attivisti e come candidati, per far fronte ad altre spese chiederemo un contributo, piccolo ma ugualmente prezioso, a tante persone che guardano con simpatia alla nostra esperienza” aggiunge la lista progressista che sostiene Luciano Ralli candidato sindaco. “La donazione di piccole cifre è il modo con il quale la politica nei momenti migliori si è finanziata, per noi è il metodo fondamentale, convinti che sobri e puliti si può e soprattutto si deve” conclude Arezzo 2020 per cambiare a sinistra.